Cambio di stagione faticoso? Ecco qualche suggerimento “colorato”

Cambio di stagione faticoso?

Cambio di stagione faticoso? Ecco qualche suggerimento “colorato”

Siamo circondati da consigli su come far quadrare il numero delle ore di una giornata (24, fino a prova contraria), e da app che ci aiutano ad ottimizzare il nostro tempo (sempre più prezioso). Ma, lo avrete notato anche voi, a poco servono. Soprattutto quando il tempo così recuperato, lo usiamo per ficcarci dentro altre incombenze, altre scadenze…

Ma la sveglia domani suonerà sempre alle 7 in punto, e l’unica certezza è che saremo un po’ più stanche (e oggi è “solo” mercoledì!).

Siamo già a novembre?

Già. L’estate è finita da appena un paio di mesi, e senza quasi accorgercene siamo già alle prese con il solito tran tran quotidiano: la scuola dei figli con tutti gli annessi e connessi, il lavoro, le scadenze, il brutto tempo, le bollette e l’idea – per ora solo e soltanto un’idea – di iscriversi in piscina (che le vie dell’inferno sono lastricate di buone intenzioni

Cominciamo allora con il colorare la nostra tavola!

Serve un approccio serio per andare incontro, con il piede giusto, alle stagioni meno facili dell’anno. Partiamo dai colori, utili non solo per la viabilità stradale, ma anche per fare le giuste scelte alimentari. Un buon modo per conoscerli meglio è quello di farsi un giro per il mercato dell’ortofrutta. Cosa c’è in questo periodo sui banchi? Quali alimenti andrebbero scelti per il benessere e la salute, nostra e quella del resto della famiglia?

  • Vai con il rosso!

Un ottimo inizio è quello di mettere a tavola i vegetali e la frutta di colore rosso, ricca di licopene, un potente antiossidante, amico del nostro apparato cardio circolatorio

  • Viva il verde e… le verdure!

Verde è il colore della clorofilla. Presente in abbondanza in tutti gli ortaggi di questo colore (broccoli, spinaci). Non è energia solo per le piante, ma anche per noi, perché purifica il sangue, anche regolando i livelli di colesterolo (glossario).

  • Viola, non è solo un nome!

Mai sentito parlare dei flavonoidi? E degli antociani? Se i mirtilli, le melanzane e le prugne hanno quel colore, è merito loro e vantano un merito importante: anche loro sono amici del nostro sistema cardiocircolatorio così come dei vasi sanguigni (prevengono la formazione delle vene varicose e della couperose).

  • E poi c’è il Beta-carotene, facile da trovare perché basta seguire il colore giallo-arancio. Quindi carote, zucche (non è Autunno senza la zucca!) agrumi e albicocche. È un grande alleato del nostro sistema immunitario e della nostra vista.
  • Composti solforati (composti contenenti zolfo). Sono presenti in alimenti bianchi come aglio, rape e cavoli, sono molecole con proprietà anti-trombotiche ed antimicrobiche.

 

Ma se non ho tempo di andare al mercato tutti i giorni?

  • Non è sempre facile riuscire a introdurre nella nostra dieta tutti questi colori. Qualcuno però può venirci in aiuto! Ad esempio l’integratore Sustenium e in particolare Sustenium I Colori Della Salute Mix Cinque.

Lo suggeriamo perché ci ha convinto più di altri, si tratta di un integratore alimentare multivitaminico di principi nutritivi salutari: tra cui betacarotene, magnesiocalcio e tante vitamine, minerali e altri fitonutrienti, che ci possono aiutare quando diventa difficile seguire una dieta corretta, garantendo quotidianamente il giusto apporto di queste sostanze.

 

Redazione VediamociChiara

 

 

Take Home Message
Esiste un modo per non farsi schiacciare dagli impegni del quotidiano? Ottimizzare al meglio il nostro tempo senza intaccare ancora prima che inizi la brutta stagione il nostro sistema immunitario? Sì. Quello di portare i giusti colori a tavola. E se non riusciamo sempre a mangiare correttamente, garantendo al nostro organismo il giusto apporto di principi nutritivi salutari, possiamo chiedere aiuto a Sustenium, un integratore alimentare, dal comodo formato tascabile.

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 3 dicembre 2018

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here