Idee per i regali di Natale

E ci risiamo! … ogni anno la stessa storia!

Penso sempre che sarebbe opportuno iniziare per tempo con i regali di Natale a fine Novembre o al massimo a inizio Dicembre, mi ripeto che no, non farò come l’anno scorso e gli anni precedenti che il 24 pomeriggio ancora giro in Metropolitana piena di pacchi, pacchetti e pacchettini, stavolta me lo impongo sul serio!

E invece come al solito, per un motivo o per un altro finisco col procrastinare il tutto e alla fine mi riduco all’ultimo secondo affannata e di corsissima.

Vi prego ditemi che anche voi siete come me, aiutatemi a sentirmi in buona compagnia!

E per chi è come me, al volo alcuni suggerimenti per i classici regali dell’ultimo minuto ad amici e parenti che vediamo un paio di volte l’anno ma mica potremo presentarci a mani vuote no?! Oppure per una nuova amica o la collega che inaspettatamente ci ha comprato qualcosa, o per qualcuno cui una sorpresa siamo sicure possa fare immensamente piacere.

 

RIPRODUTTORE MUSICALE DA PASSEGGIO

La musica è vita! Le feste sono musica, e la musica ci accompagna ovunque nelle nostre giornate! Riuscireste a concepire un mondo senza musica?

E’ un’idea deliziosa per ascoltala in metropolitana magari leggendo il giornale o un bel libro mentre raggiungiamo il posto di lavoro (e non intasiamo il telefono soprattutto scaricando di tutto), oppure facendo jogging nel parco, o mentre cuciniamo, perché no?!

E soprattutto per fare una pausa decisa da socials e comunicazioni di ogni tipo, che male non fa davvero.

 

CASHMERE FOR EVER

Un pullover, una sciarpa, un cappellino, colori particolari e originali che parlino di noi.

Un oggetto caldo che sa di coccola non può che essere apprezzatissimo, e se ne trovano anche a ottimi prezzi.

 

IL PONCHO ETNICO

Favoloso e adatto a tutte, può essere l’idea più per completare il look di un’amica quest’anno che lo stile Indiano e andino vanno alla grande.

Anche in questo caso se ne trovano di tutti i prezzi per salvare il portafogli e fare una bellissima figura.

 

IL ROSSETTO ROSSO

Meraviglioso!

Sta bene ad ogni donna e accende le feste!

Perché non regalare all’amica del cuore o alla collega speciale uno scintillante “rosso Chanel”?

Quest’anno Chanel è anche sponsor delle decorazioni di Piazza della Scala a Milano, un’idea diversa non scontata come può essere invece il profumo.

(Vale per ogni brand naturalmente a seconda delle nostre possibilità)

 

UN LIBRO

I libri, croce e delizia di ogni anno sotto l’albero.

Se decidete di regalare un libro ahimè la ricerca dovrà essere accuratissima, vietatissimo il best seller di grido del momento o l’ultimo libro del giornalista famoso che esce con la produzione annuale.

Regalare un libro è impegnativo e richiede ricerca, però è una bellissima attività che vi consiglio per rilassarvi e mostrare il vostro lato più caloroso e originale ai destinatari.

Via libera alle piccole vecchie librerie delle vostre città dove scoprire tesori inimmaginabili.

E perché no… anche un libro usato, di quelli che abbiano dietro una storia, una storia vera con dedica, che lascino spazio all’immaginazione di chi lo riceve.

Sul mio blog la storia di un libro di Sveva Casati Modignani e di Eveline la destinataria….

 

IL BONSAI

Questo tipo di regalo è riservato rigorosamente a chi ha il pollice verde (persone delle quali mi sento profondamente invidiosa),

una pianta va curata con amore e un bonsai è una bellissima idea per rilassarsi e dare amore ad una vita.

Magari corredato di manuale per la cura di queste meravigliose piantine.

 

IL REGALO SOLIDALE

E quando siamo tragicamente al verde?

Capita ragazze, capita spesso, non possiamo fare brutta figura con chi ha speso tempo e soldini per noi, come ricambiare allora quando siamo a corto di liquidi?

I mercatini dell’usato (ce ne sono tantissimi e bellissimi in ogni cittadina o quartiere) offrono soluzioni deliziose a prezzi bassissimi.

Un gioiello etnico, un oggetto antico da collezione, un servizio di piatti o bicchieri particolare, girare per questi mercatini può davvero regalare idee e oggetti originalissimi e spessissimo nuovissimi perché magari frutto di regali sbagliati o di doppioni.

Io mi dirigo in Brera tra le vecchie librerie di uno dei quartieri più antichi e storici della città, a caccia del regalo più originale.

E voi?

BUONE FESTE da A PINCH OF GINGER SPICE arrivederci al 2019!

 

Silvia Ramili

A pinch of ginger spice
Instagram
Facebook
Linkedin

Tempo di lettura: 2′

Ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2018

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here