Perimenopausa? La risposta giusta è allenarsi al cambiamento!

Perimenopausa e cambiamento

Perimenopausa e cambiamento – La risposta giusta agli anta!

Perimenopausa e cambiamento – Oggi la perimenopausa viene considerata non più come la fine della femminilità. Ma come l’inizio di una nuova fase. Per certi aspetti anche liberatoria. Molte le donne che hanno imparato ad andargli incontro e a viverla con positività. Anche intervenendo preventivamente con una serie di accorgimenti capaci di salvaguardare salute e qualità della vita. Come si trattasse di un allenamento continuo, un mettere da parte energia, risorse, coccole.

Oggi le variazioni ormonali non sono più vissute passivamente

Non più inevitabili condanne, punizioni divine. Il processo che inizia con la perimenopausa (la fase che precede la menopausa vera e propria) e che più o meno gradualmente porta gli ormoni a riposo, è meglio conosciuto dalle donne e affrontato con maggiore consapevolezza: controlli, check-upintegratori specifici per la perimenopausa, stile di vita e alimentazione corretti. Le donne sono sempre più informate, anche sul funzionamento degli ormoni femminili. Con i quali vanno a braccetto da una vita.

Perimenopausa e cambiamento

Il nostro corpo cambia, per l’ennesima volta, e con il tempo questo costante cambiamento abbiamo imparato a farlo diventare il nostro punto di forza. Ma cosa cambia esattamente? I responsabili principali dei tipici sintomi della perimenopausa sono proprio gli ormoni, la cui produzione inizia a scemare. Questa carenza produce i tipici sintomi che possono verificarsi in modo diverso da donna a donna: Vampate, sudorazioni, mal di testa, ansia e irritabilità, disturbi del sonno, aumento di peso, secchezza vaginale, calo della libido… La buona notizia è che si tratta di sintomi passeggeri. Il primo passo per andare incontro al cambiamento della perimenopausa con la marcia giusta è quello di parlarne con il proprio medico. Una scelta questa che permette alle donne di trovare la soluzione più aderente alle loro problematiche. In modo tale da arginare i sintomi e godersi questa nuova fase della vita.

Perimenopausa e cambiamento – Sappiamo che le donne che affrontano i sintomi tipici della perimenopausa con serenità, mettendo in atto interventi preventivi e monitorando il cambiamento vivono meglio anche la fase successiva della loro vita. Ottenendo come risultato una migliore qualità della vita (alimentazione e attività fisica) e un migliore stato di salute generale. Per questa ragione oggi è facile incontrare donne di 50 anni che senza indugio definiremmo splendide quarantenni!

Chi vede in questo solo la paura di invecchiare pecca di miopia

Si tratta piuttosto di una ritrovata conoscenza delle età della donna, frutto di un sempre maggior interesse per gli argomenti connessi con la salute. Prevenzione, coccole e sorriso sulle labbra sono le armi migliori per strizzare l’occhio alla novità. Queste donne “irriducibili” in realtà sembrano pensare: Se il tempo e la vita mi cambiano, ne approfitto per allenarmi al cambiamento piuttosto che subirlo.

Perimenopausa e cambiamento – Ma quali sono questi interventi preventivi alla portata di tutte?
Oggi sappiamo molto di quello che ci fa male e di quello che ci fa bene e sappiamo anche che ci sono alternative alla TOS. L’unica che le donne potevano scegliere fino a qualche tempo fa, per arginare i sintomi della menopausa. Le cose sono cambiate: oggi le donne hanno più scelta!

Su consiglio del/la ginecologo/a si possono provare specifici nutraceutici

Si tratta della nuova frontiera della prevenzione. Contengono sostanze naturali che si sono rivelate molto utili per ciascuno dei disturbi della perimenopausa.

Quelli specifici per la perimenopausa sono a base di Soia; efficace per contrastare i sintomi più diffusi, come vampate, caldane, sudorazioni. Ma anche l’Equolo, che si comporta come un estrogeno, senza però nessun effetto collaterale.

Efficaci anche Resveratrolo Quercetina, alleati della forma fisica delle donne, visto che arginano il rischio di aumento di peso e facilitano il ritmo del metabolismo.

C’è poi la passiflora, una pianta amica del sonno, che si è dimostrata efficace per combattere l’insonnia, ma anche per migliorare l’umore, ed infine Magnesio, CalcioVitamina D, Vitamina K, per non farsi mancare una scorta di sostanze amiche, che influiscono positivamente sul metabolismo muscolare e osseo.

 

Cristina Perrotti

Take Home Message
Perimenopausa e cambiamento – Oggi non si arriva più a ridosso di uno dei cambiamenti fisiologici della vita di una donna senza la giusta informazione e senza la spirito giusto. Oggi le donne sono molto più informate. Con check-up mirati, una corretta alimentazione, un’attività fisica in linea con l’età. Le donne “assecondano” questa tappa importante della loro vita.
Un aiuto ulteriore viene dai nutraceutici, che sono ricchi di sostanze naturali capaci di contrastare i tipici disturbi della perimenopausa; come la soia, l’equolo, la quercetina e il resveratrolo, ma anche magnesio, calcio e vitamine.

Tempo di lettura: 1’

Ultimo aggiornamento: 
11 dicembre 2018

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here